Prima di affrontare l’ardua definizione del fenomeno webseriale, credo sia il caso di far chiarezza sulla terminologia. Come dovrebbero essere chiamate queste produzioni per il Web?
In Rete troviamo per il singolare i termini web serie, serie web, web TV serie, mentre web series, web TV series o webseries, per il plurale (ma spesso anche per il singolare).

Quindi? Allora, il termine web series è ovviamente di origine inglese ed è sia singolare che plurale. Series rimane infatti invariato e, come avviene per TV series, web series è utilizzato sia al singolare che al plurale all’interno di blog e siti in lingua inglese. Ma in italiano questo “nuovo” termine dovrebbe rispettare le regole della nostra lingua per i prestiti linguistici. E cioè? Pensiamo un attimo a come si è comportato l’italico idioma con TV series; l’ha capovolto e tradotto in italiano con serie TV.

Dovremmo quindi usare serie Web? In teoria sì, ma in Rete sembra sia l’anglicismo ad andare per la maggiore. Quindi che cosa facciamo?

plotting sherlock holmes GIF by BBC

Beh, ci comportiamo come per webcam: scriviamo il termine tutto attaccato come un’unica parola, ed eliminiamo la “s” del plurale inglese, evitando inesattezze come “webseries”. Ci va bene che “serie”, in italiano, indica sia il singolare che il plurale, ma in ogni caso la nostra grammatica prevede che una parola straniera, all’interno di un testo/discorso italiano, debba essere usata sempre al singolare.

Concludendo, qual è il termine italiano per riferirsi al fenomeno?

Stando a quanto appena detto direi che è, senza più dubbi, webserie. E visto che anche Wikipedia riporta ormai da molto tempo il termine corretto, direi che il caso è chiuso.
A questo punto alcuni potrebbero obiettare con ulteriori “pippe” mentali, tipo: “Web va scritto maiuscolo, dunque anche Webserie si scrive maiuscolo?” No, perché webcam lo scriviamo minuscolo, così come anche webmail. Inoltre Web si scrive maiuscolo quando inteso come nome proprio, così come Rete e Internet. Quindi webserie lo scriverei minuscolo. Ma lasciamo ai posteri l’ardua sentenza.

Sono piccolezze, soprattutto considerando che si tratta di un fenomeno in continua evoluzione e che quindi anche il termine “webserie” potrebbe cadere in disuso o essere affiancato da altre parole per indicare il medesimo fenomeno. Però, cercare di mettere un po’ d’ordine per quanto riguarda la terminologia, è utile per provare a ridurre, anche se in minima parte, la confusione che circonda il mondo delle webserie.

Chiara Bressa

(pubblicato giovedì, 28 marzo 2013 su www.worldwidewebserie.blogspot.it)

RICAPITOLANDO

web series: nome inglese invariato per singolare e plurale, da evitare in testi/discorsi italiani
webserie: neologismo, femminile. Adattamento italiano che, come per serie TV, resta invariato per singolare e plurale.

AGGIORNAMENTO

(26 luglio 2018)

Dal 2017 il termine webserie, scritto tutto attaccato, è stato introdotto nella categoria neologismi anche da Treccani:

webserie (web serie) s. f. Serie filmica, romanzesca o fantastica, concepita e realizzata per essere trasmessa in Rete a episodi o a puntate.

Ma di cosa sia effettivamente una webserie, ne riparliamo un’altra volta. 😉

 

 

 

  • Recent articles
Author Details
Founder and Editor in chief

Stay update! Subscribe to our newsletter